Storia

La storia del College di Fabriano tratta da un articolo di Aldo Pesetti (Fabriano Storica)

L’istituzione nasce nel 1882 come Regia Scuola Pratica di Agricoltura, fortemente voluta dall’allora dirigenza politica, per formare fattori e agronomi in grado di gestire in modo razionale e produttivo le terre poco fertili e mal lavorate di questa parte dell’Appennino marchigiano. Fu promossa dall’insigne cittadino Nicolò Serafini, nominato marchese da Papa Pio IX per le sue benemerenze, e deputato alla Camera nella X legislatura (1867-1870).

Essa trovò la sua sede ideale alle porte della città, in un colle che fronteggia il centro storico, precedente sede di un dismesso convento di Cappuccini, dove già nel 1866 era stato istituito il Consorzio Agrario.

Diventò in seguito Scuola Tecnica di Agraria (1925) intitolata al marchese Serafini ed infine, dal 1948, Istituto Tecnico Agrario. Ininterrottamente dal 1921 al 1958 Giuseppe Vivarelli ne fu attivo e unanimamente apprezzato preside. Precorrendo i tempi, inserì la specializzazione in “economia montana” e fu anche primo cittadino di Fabriano nel biennio 1940-41. Negli anni ’60 la scuola venne intitolata alla sua memoria.

Gli studenti dell’istituto agrario hanno ricoperto e ricoprono importanti incarichi nel settore agro-alimentare e zootecnico, e contribuiscono allo sviluppo tecnico-economico dell’agricoltura, non solo marchigiana.

Nel corso della sua storia ha vissuto momenti significativi e ha visto riconosciuta a livello locale e nazionale la sua serietà educativa e la sua professionalità.

Il Convitto annesso ha sempre rappresentato la peculiarità dell’istituto, garantendo, soprattutto in anni in cui trasporti e viabilità erano particolarmente difficoltosi, la possibilità per generazioni di ragazzi di frequentare la scuola.

Il Convitto, fiero delle sue antiche tradizioni, ma, allo stesso tempo, aperto alle attuali sfide educative, resta fedele alla sua vocazione volta ad offrire ai giovani in esso ospitati prospettive ed opportunità per una crescita armonica ed equilibrata della personalità in età evolutiva.

In breve
Ulteriori informazioni sull'ammissione al Convitto
Scroll Up